Home

 

ADDIO GUARDIA MEDICA. ASSURDO CHE DI NOTTE CI SI POSSA RIVOLGERE SOLO AL “118″

sanitàPaese strano e per molti versi, schizofrenico, il nostro. Da sempre, Ministri, responsabili  sanitari, a vari livelli, hanno  invitato a non intasare  il pronto soccorso, rivolgendosi,  invece, al proprio medico di base. Ora si vuol fare una “rivoluzione sanitaria”. – Così ha dichiarato il Segretario Nazionale del Sindacato Comparto Sicurezza e Difesa Leggi tutto

 

 

 

 

 

 

 SUICIDIO PER SFRATTO. LO SFRATTO E’ UN DRAMMA CHE IMPONE ALLE ISTITUZIONI INTERVENTI RAPIDI E RISPOSTE CERTE

downloadSono quelle notizie che non si vorrebbero mai leggere. Poche righe di Agenzia e si chiude l’avventura terrena di un cittadino, certamente un bravo cittadino, abituato a pagare tasse, a rispettare tutto, norme e regolamenti, finché non rimane disoccupato e oltre a saltare, prevedibilmente, i pasti, non riesce più a pagare l’affitto. Anche organizzando Leggi tutto

 

 

 

 

 

 STUPEFACENTI. OPPORTUNA UNA MAGGIORE ATTIVITA’ DI CONTROLLO NELLE CASERME

Giovanni LenaScalpore ha suscitato  l’emissione di 4 provvedimenti di custodia cautelare nei confronti di 4 militari in servizio presso un Caserma di Caserta, per una serie di reati  legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Certo – Il Vice Segretario Nazionale del Sindacato Comparto Sicurezza e Difesa (S.C.S.D./S.E.L.P.) Leggi tutto

 

 

 

 

 

“FURBETTI DEL CARTELLINO”. LO SCANDALO FA TAPPA AD AVELLINO

2012519_174116234_29473843_000_ASL AV 2 ESTERNILa  storia infinita dei “furbetti del cartellino”, ha fatto  tappa anche ad Avellino, presso la locale ASL, dove 21 dipendenti, sono stati indagati e sospesi dal servizio. Questi “furbetti” si allontanavano a loro piacimento, grazie ad una collaudata rete di colleghi compiacenti, dediti al noto sport del “timbra veloce”. Coinvolti in questa triste vicenda, dipendenti Leggi tutto

 

 

 

 

CASA IN VENDITA DOPO SETTE RATE NON PAGATE. UN ALTRO REGALO ALLE BANCHE

casa-bancaSono tantissime le famiglie italiane che stanno pagando pesantemente, la drammatica crisi economica  che non accenna a diminuire.  Perdita del lavoro  per entrambi i coniugi e, molto spesso, anche per qualche figlio in età da lavoro. I membri della  famiglia precipitano, improvvisamente, nel bisogno, danno  fondo a tutti i risparmi e  non   riuscendo Leggi tutto

 

 

 

 

REVERSIBILITA’ IN PERICOLO. DA PREVIDENZA AD ASSISTENZA: IL MASSACRO E’ SERVITO

botte-ad-anzianaE’ deflagrata, come una bomba ad altissimo potenziale, la notizia che  la pensione di “reversibilità”, è a rischio, un rischio serio, che può cancellare o decurtare la  “reversibilità”, ad un numero enorme di vedove  e vedovi. Tutto è iniziato quando alla Commissione lavoro  è approdato, pochi giorni or sono, un disegno di legge  delega, contro la povertà  in apparenza ricco di buoni propositi Leggi tutto

 

 

 

 

IL FUMO FA MALE? LO SI VIETI CON CHIAREZZA E DETERMINAZIONE

sigaretteDa  oggi, multa fino a 300 euro per chi, fra l’altro, getterà a terra mozziconi di sigarette. Entra in vigore una legge che regola, nel dettaglio, tutta una serie di comportamenti, fatti di piccoli quotidiani gesti, dal gettare lo scontrino del caffè, appena bevuto al bar, alla cewing-gum, gettata a terra   ecc., ma l’abitudine che sembra, più delle altre, presa di mira, è la famigerata “cicca” Leggi tutto 

 

 

 

 

INFILTRAZIONI DI TERRORISTI FRA I PROFUGHI? ADOTTARE DRASTICHE MISURE SUBITO

immigrati_2La guerra scatenata dall’ISIS e dalle altre bande ad essa aderenti, ci riserva ogni giorno, una crescente dose di orrori, in aree lontane fra  loro, migliaia di chilometri, a dimostrazione della sfida globale che il Califfato ha lanciato non solo al mondo occidentale  ma anche a quei Paesi mussulmani, non ritenuti in linea con i dettami dell’Isis. L’Italia  è  pesantemente esposta al pericolo Leggi tutto 

 

 

 

 

ITALIA, PATRI DELL’ACCOGLIENZA AGLI ITALIANI SENZA CASA E SENZA NESSUNA CERTENZA, CHI CI PENSA?

poveroLa morte di un “clochard”, Giovanni, avvenuta a Cinisello Balsamo, proprio  di fronte ad un centro che  accoglie migranti e profughi, al caldo, con pasti regolari e garantiti. Da cinque anni Giovanni  era rannicchiato nella sua scalcinata macchina, per cercare, in qualche modo, di difendersi dal freddo. Purtroppo, fatti come questo, accadono Leggi tutto

 

 

 

 

 PROFUGHI IN FAMIGLIA A MILANO. SI PENSI PRIMA AGLI ITALIANI

rpofughiL’impegno del Comune di Milano di corrispondere 350 euro al mese, elevabili a 400, nel caso che i profughi accolti fossero più di uno, è alla base del bando  del Comune di Milano, rivolto alle famiglie, che intendono, possedendo determinati requisiti, accogliere uno o più profughi. Questa iniziativa –ha dichiarato la Segretaria Nazionale del Sindacato Leggi tutto